Il Centro Italiano Femminile è un’associazione nazionale di donne, senza fini di lucro, costituita ai sensi degli artt.36 e ss. del codice civile. Opera in campo civile, sociale e culturale per contribuire alla costruzione di una democrazia solidale e di una convivenza fondata sul rispetto dei diritti umani e della dignità della persona secondo lo spirito e i principi cristiani, la Costituzione e le leggi italiane, le norme del diritto comunitario e internazionale. È soggetto autonomo rispetto ai partiti politici e a qualsiasi altro movimento, e assume i valori della democrazia nelle strutture e nell’azione. Il CIF svolge azione di presenza e di partecipazione in ogni ambito sociale e istituzionale e stabilisce rapporti di collaborazione con istituzioni, enti e associazioni, sia pubblici sia privati, per il perseguimento delle finalità associative. In particolare, il nostro gruppo associativo, conta un numero di oltre 60 socie iscritte, e siamo impegnate attivamente sul territorio. Le nostre attività spaziano in più ambiti: abbiamo inaugurato un caffè letterario, presso il quale ci incontriamo una volta al mese per ospitare un artista del territorio, che abbia piacere di condividere con noi la propria arte; lavoriamo per l’Unicef, e confezioniamo ogni anno decine di Pigotte, che vendiamo per donare il ricavato ai bambini bisognosi; organizziamo tombolate o tornei di burraco a scopo benefico; organizziamo visite presso reparti ospedalieri o case di riposo; organizziamo gite a scopo culturale, convegni e presentazioni di libri; da cinque anni, abbiamo messo su una rassegna tra arte, cultura, spettacolo e gastronomia che dura tre giorni, di cui siamo davvero orgogliose, anche perché molte figure istituzionali del territorio e organi di stampa ci sono vicini in questo percorso, tra cui la dottoressa Carmela Maietta de II Mattino e il Dottore Ermanno Corsi, già presidente dell’ordine dei giornalisti di Napoli. La manifestazione parte con la prima serata durante la quale consegniamo un premio a donne che con la loro arte e il loro impegno lavorativo e sociale, hanno dato volto, forma e valore al mondo femminile. Negli ultimi anni, abbiamo premiato Rosetta D’Amelio, presidente del consiglio regionale della Campania, Marinella De Nigris avvocato penalista e presidente dell’associazione Onda Rosa, Paola Severini giornalista, Annamaria Colao primario del reparto di endocrinologia dell’Università Federico 2 di Napoli, Valentina Stella cantante, Carmela Manco presidente della Onlus Figli in famiglia , Antonella Stefanucci attrice, Rosaria De Cicco attrice, Carmela Pagano, prefetto di Napoli, Veronica De Rosa, già vincitrice del riconoscimento nazionale Rita Levi Montalcini. Veronica Mazza, attrice, Marilicia Salvia, caporedattore de II Mattino.